Evento “Fiori di Città” 1-2 Ottobre 2011

Premessa

Il nome del progetto è quasi scontato, un passaggio obbligato osservando l’area in cui si dovrà intervenire artisticamente e socialmente.

Un quartiere delizioso, collinare che guarda il mare del levante genovese, Quarto Alta è un insieme di vie dal nome di fiori , forse a ricordare che li  fino a poco tempo prima vi era un paesaggio totalmente differente da quello odierno.

Nonostante la popolosità e l’alta concentrazione di cemento è rimasta presente una grande  percentuale di paesaggio collinare , che purtroppo viene deturpato percorrendo l’area da una strada senza sbocco veicolare , e quindi isolata dal resto della città .

Questa zona del quartiere è ormai frequentata da persone poco raccomandabili per atti e abitudini  illecite  motivate dalla scarsa frequentazione della popolazione.

Il progetto si muoverà su più piani:

Riqualifizazione
– artisti verranno impegnati a disegnare un’area sfregiata e abbandonata a se stessa

Sociale e Culturale
– l’intervento artistico sarà eseguito oltre che da artisti professionisti affermati da tutti i ragazzi genovesi che spesso non conoscono le regole comuni della società e si trovano a compiere atti illegittimi sulla città
– un momento di aggregazione comune con musica e sport di strada che ha l’obiettivo di alimentare le potenzialità atletico sportive dei “ragazzi” distraendoli dai mali generazionali come droga e alcool

Sportivo
– verranno allestite delle rampe, strutture per permettere ai ragazzi di “sfidarsi“ in un contest di skateboard , bmx, rollerblade e breakdance (danza hip hop) che sono parte integrante del mondo legato all’aerosol art.

Artistico
– gli artisti professionisti presenti al progetto esporranno le loro opere (tele) in una mostra collettiva , con l’intento di formare e informare chi non è del settore . Un catalogo cartaceo contenente le biografie,spiegazioni e caratteristiche del progetto  verrà donato a tutti i presenti .

Si è pensato di riqualificare l’area già deturpata da scritte vergognose, con un progetto comune di “street art” che ha come tema  e soggetto principale il paesaggio collinare formato da piante fiori e tutti gli elemenAggiungi mediati che sono stati sottratti ingiustificatamente a questo quartiere.

L’art director Christian Blef, con l’aiuto di Mr.Mer (entrambi writer genovesi conosciuti a livello nazionale), suggerirà il tema scelto a tutti i partecipanti,  cercando di tradurre le parole in un’immagine unica ed omogenea . La professionalità degli artisti presenti al progetto  servirà anche per creare una continuità grafica ed estetica tra big e nuove generazioni che si cimentano nella disciplina dell’aerosol art facendo si che non  si creino “stonature visive”.

I colori di riferimento saranno i gradienti di verde e azzurro che comporranno lo sfondo (background), in mezzo ai fiori e le piante si muoveranno le scritte classiche che caratterizzano l’aerosol art.

PROGRAMMA

–       inbiancatura e colorazione sfondo muro (da domenica 25 a venerdi’ 30 settembre)

SABATO 1 OTTOBRE:

–       h. 15-20 writing session: Blef & Mr. Pollo
(Via delle Campanule / sotto la pista di pattinaggio di Via delle Viole)

DOMENICA 2 OTTOBRE:

–       ore 9-20 writing session

–       ore 10-20 skate & rollerblade session

–       ore 10-19 hip hop & funk dj set: dj kamo, dj vick, dj risso e dj danny-t

–       ore 17-18 breakdance session: zoo bad crew & troopers floor

Volantino ufficiale dell’evento (clicca per ingrandire)

Tratto dal sito genovajam.org dove potete trovare tante informazioni aggiuntive